Siamo Tina e Paolo e vi aspettiamo!

L’agriturismo fattoria di Statiano é una piccola azienda di proprietà familiare. Negli anni 1950, Ettore Castaldi, acquistò il podere Statiano, con i suoi 70 ettari di campi e boschi, e l’antico casale risalente al 1750.

Nel 2001, Tina e Paolo hanno ristrutturato il casale e hanno dato vita all’agriturismo fattoria di Statiano, realizzando il loro sogno di vivere nel cuore della campagna Toscana, dove Tina ha le sue radici e Paolo le ha messe da trent’anni. Tina ha fatto un grosso cambiamento nella sua vita, dalla citta di mare è passata alla campagna. Ama preparare la colazione, coltivare le erbe aromatiche, e le rose, il giardino, lo spazio coltivato e cresciuto nel tempo, raccontarvi cosa c’e da fare qui intorno, occuparsi degli ospiti con curiosita e interesse. Paolo da 30 anni si occupa di agricoltura biologica, ha fatto parte di Biomaremma. Per lui l’agricoltura biologica una metodologia che applica meticolosamente come fosse quasi una sfida con il tempo, e che rappresenta la sua ricerca di armonia. A Statiano incontrerete anche Davide, Matilde e Leonardo, rispettivamente figlio di Paolo e nipoti che vengono a dare una mano ai lavori rituali della campagna partecipando alla costruzione sempre in essere e futura di Statiano e del suo sogno.

Siamo una Destinazione Umana

Non chiederti più dove andare, ma chi desideri conoscere!

Destinazione Umana è un tour operator on-line che organizza viaggi ispirazionali in tutta Italia. A chi sta per partire non viene infatti chiesto dove vuole andare, bensì chi desidera conoscere e viene guidato attraverso quattro ispirazioni di viaggio: cambiamento, innovazione, ruralità e spiritualità.
Noi facciamo parte dell’ispirazione ruralità!

Scopri di più

Dicono di noi

[…] «infine, la sorpresa del sangiovese in cemento dei pisani Fattoria di Statiano: una bella versione di come si faceva il buon vino di una volta».

(La gazzetta di Lucca)

Leggi di più…

«[…]Dicevano che dalla Val di Cecina non poteva venire il vino e noi li abbiamo smentiti».

(I Grandi Vini, Cluster Editore)

Leggi di più…

« […] Tina and Paolo also went to the length of having a new local appellation: the Montecastelli IGP (Indicazione Geografica Protetta).»

(Social Vignerons)

Leggi di più…